(1982 – 1998)

La nostra presenza si è fondata su alcuni importanti progetti di formazione del personale psichiatrico locale. Abbiamo partecipato con nostri operatori alle varie tappe in cui il Paese ha tentato di trasformare l’assistenza psichiatrica da un discorso di contenimento ad una cura comunitaria, fino ad arrivare alla prevenzione nelle Comunità.

La prima tappa è stata l’umanizzazione dell’Ospedale psichiatrico di Managua, luogo di contenzione disumanizzante, la seconda tappa è stato l’immane sforzo di ricerca per riaccompagnare e sostenere i pazienti psichiatrici presso le loro famiglie e comunità, la terza tappa è stata la partecipazione alla ristrutturazione dell’impianto dei servizi psichiatrici di territorio, prima a Managua e poi nel nord del Paese. Da ultimo si sono impostati progetti e attività di prevenzione e sensibilizzazione ai temi della salute mentale direttamente nelle piccole comunità. Discorso sanitario e sociale in favore delle fasce di popolazione più a rischio come i bambini, e i soldati degli opposti fronti, che tornavano ai villaggi traumatizzati e con scarse prospettive.

Il risultato essenziale, che si mantiene nel tempo, è stato l’attivazione di una catena di interventi anche informali, a favore delle categorie di persone a rischio di emarginazione. L’attivazione di queste risorse collegate alle istituzioni del territorio, ma autonome dall’organizzazione pubblica, ha retto anche in momenti di grave contrazione delle risorse pubbliche sociali. La formazione di base alle tematiche dell’inserimento sociale ha creato una cultura di accettazione del diverso capillarmente diffusa. L’articolazione del sapere tecnico con le intuizioni riabilitative e risocializzanti dei volontari, ha dato forza al personale pubblico, nel loro difficile compito di intervento e tutela terapeutica assistenziale e riabilitativa.

I principi fondanti dell’intervento del GRT in Nicaragua sono scritti nel libro: “Cooperazione in Nicaragua: la salute mentale" - Teoria e pratica di psichiatria transculturale. a cura di Rosalba Terranova Cecchini - Loris Panzeri



Alcuni momenti di GRT in Nicaragua
Lascia un commento
 
copyright2006
Gruppo per le Relazioni Transculturali - C.F. 80120910155 - Bilancio 2016 | Consiglio direttivo
donato da