Il GRT è una piccola ONG, volutamente piccola perché puntiamo all’essenziale: in Italia basta una piccola ma efficiente struttura. Abbiamo una persona assunta a tempo pieno, abbiamo 4 collaboratori a metà tempo volontari da anni che fanno parte del consiglio direttivo, abbiamo collaborazioni specifiche sulle tematiche che trattiamo.

Riteniamo importante rispondere con competenza, e quindi intervenire là dove noi come associazione abbiamo qualcosa da dire e anche da imparare. La nostra associazione è composta da soci che anche in Italia lavorano nel sociale, prevalentemente educatori, psicologi, psichiatri, insegnanti, medici. La sede del GRT è condivisa con una cooperativa che opera a Milano nel sociale: la Compagnia Itinerante, e vengono offerti spazi ad altre Associazioni che sempre operano nel sociale. Questa oltre che essere una scelta economica risponde alla tensione del GRT di ricerca e di confronto professionale.

Anche all’estero il GRT punta a non creare strutture dispendiose e di difficile gestione, impossibili da sostenere dalle controparti locali. Nei nostri progetti cerchiamo di rispondere tenendo conto delle risorse reperibili in loco, di sostenere il personale locale attraverso la formazione e la evidenziazione delle loro capacità e delle loro risorse.

I fondi vengono quindi investiti sul personale locale, su attrezzature minimali e gestibili, su offerta di risorse che permettano lo sviluppo dell’autonomia delle associazioni locali e soprattutto dei beneficiari dei progetti.

Consiglio direttivo del GRT

Panzeri Loris Vittorio Ugo – Presidente

Morlino Gianluca – Vice Presidente

De Carli Maria Modesta - Tesoriere

Reggi Massimiliano - Segretario

Battisti Emanuela – Consigliere

Maiocchi Antonella – Consigliere

Previtali Loredana – Consigliere

Valsecchi Giuseppe – Consigliere

Vento Antonio – Consigliere

 
copyright2006
Gruppo per le Relazioni Transculturali - C.F. 80120910155 - Bilancio 2015 | Consiglio direttivo
donato da